http://www.goamerica.it?p=7859
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Tour Guidato: Pacchetto triangolo dell’Est

 

Una perfetta combinazione tra le principali attrazioni dell’America del Nord-Est!

Tour guidato in condivisione con altri operatori italiani con guida in lingua italiana.

1° giorno

New York City (-/-/-)

Arrivo individuali a New York. Una volta espletate le formalità doganali e ritirato i bagagli, la guida vi accoglierà nella zona bagagli (arrivi nazionali), oppure all’uscita dalla dogana (arrivi internazionali). Trasferimento in hotel. New York è pura energia tra i grattacieli, il traffico movimentato e le luci splendenti, è sede dei più bei musei del mondo, dei ristoranti più vari e di musica e spettacolo dei massimi livelli. Infiniti marciapiedi conducono a strade delineate da caffè, ai negozi di stilisti esclusivi e alle colline verdi di Central Park, parco immenso, luogo ideale per fare una passeggiata rilassante.Il Metropolitan Museum of Art ospita una collezione stabile di 2 milioni di opere e, in cima, ha un giardino pensile con una vista mozzafiato di Central Park.Impossibile non notare Times Square, è una concentrazione di luci, negozi, locali e personaggi eccentrici, quartiere dei teatri, dove è nato il mito di Broadway.Nei paraggi si possono visitare la Fifth Avenue, arteria dello shopping newyorkese, il Rockfeller Center, dove d’inverno si fanno le pattinate sul ghiaccio più famose di New York, e la bellissima cattedrale gotica di San Patrizio, che crea un effetto di contrasto davvero sorprendente.L’Empire State Building è l’ideale per poter ammirare New York dall’alto.A Downtown, si trova la zona del distretto finanziario di Wall Street, nei pressi dell’affascinante Trinity Church, ma anche della Freedom Tower, l’enorme grattacielo che sorge sulle ceneri delle torri gemelle nel sito del World Trade Center.Da Battery Park, il parco sul molo, si può scorgere da lontano la Statua della Libertà e i battelli che si spostano verso le isole di fronte. Il Greenwich Village è stato la patria di molti artisti, scrittori e musicisti. Bob Dylan, fa riferimento a questo quartiere in tante sue canzoni; molti scrittori beat come Allen Ginsberg, Jack Kerouac e William Burroghs abitavano in questo quartiere di Manhattan. Nel Village ha sede la prestigiosissima New York University. Lo storico Washington Square Park è il centro di questo quartiere. SoHo è un quartiere nella zona sud-ovest di Manhattan, l’atmosfera che si respira qui è certamente unica, fatta di alta moda sfoggiata da chiunque, shopping sfrenato e bella vita la sera. Fra gli edifici, spicca a livello storico il Singer Building, dall’omonima azienda di macchine da cucire, mentre a Greene Street ci sono quelli soprannominati King e Queen. Infine, per gli amanti dei murales e delle illusioni ottiche, all’incrocio con Prince Street c’è un famoso trompe l’oeil di Richard Haas. Molto numerose le gallerie d’arte. Il Bronx è il quartiere più a nord di New York,è l’unica parte della città che sta sulla terraferma. Qui si può visitare il Bronx Zoo, il più grande zoo cittadino degli Stati Uniti, che ospita 6.000 animali. Il Queens è il quartiere più vasto e multiculturale degli Stati Uniti e quasi supera Brooklyn come quartiere più popolato. Brooklyn è conosciuto per la sua diversità culturale ed etnica, per l’indipendente scena artistica, distinti quartieri ed un patrimonio architettonico unico. Si caratterizza per le lunghe spiagge e per Coney Island, istituita nel 1870 come uno dei primi luoghi di intrattenimento del Paese. Staten Island è collegato a Brooklyn con il Ponte Verrazano-Narrow e a Manhattan con traghetti gratuiti. Cena libera e pernottamento.

2° giorno

New York (B/L/-)

Prima colazione. Durante la mattinata visita guidata della città, con guida in lingua italiana, seguita da un pranzo in un tipico ristorante. Pomeriggio libero per esplorare questa affascinante metropoli in totale autonomia. Cena libera e pernottamento.

3° giorno

New York - Cascate del Niagara (632 km) (B/-/D)

Prima colazione. Partenza per le Cascate del Niagara attraversando lo stato di New York. L’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio. Le cascate del Niagara situate tra gli USA e il Canada, sono per la loro vastità tra i più famosi salti d'acqua del mondo. Dal lato americano, le prime cascate che si possono ammirare da vicino sono le American Falls: molto interessante il Cave of the Winds, dal quale un sentiero di passerelle conduce a pochi metri da queste cascate. In estate, le cascate si trasformano in uno spettacolo da godere sia di giorno che di notte. Un'incredibile batteria di lampade, illumina tutte le cascate su entrambi i versanti, dal tramonto a mezzanotte. Dalla sponda canadese, si può godere di una vista ravvicinata delle cascate più impressionanti, le Horseshoe Falls. Per ammirarle da vicino, l’imbarcazione Maid of the Mist , vi porterà, l’ indomani proprio a ridosso delle cascate. Cena e pernottamento.

4° giorno

Cascate del Niagara - Toronto - Cascate del Niagara (264 km) (B/L/-)

Prima colazione. Partenza per Toronto e visita di questa dinamica e moderna città, incluso lo Skydome e il Municipio. Una delle città più multiculturali nel mondo, Toronto è la città capitale della provincia dell'Ontario, nonché la città più popolosa del Canada. La principale attrazione turistica di Toronto è senza ombra di dubbio la Canadian National Tower o CN Tower, ossia il più alto edificio mondiale, ha, a diverse altezze, due "terrazze" panoramiche per l'osservazione della città e del lago Ontario. Un'altra attrazione di Toronto è lo Sky Dome, ora denominato Roger Center, ossia lo stadio della città. Esso è posto in una posizione centrale della metropoli, ai piedi della mastodontica CN Tower. Tra gli altri monumenti di Toronto, vi sono L'Ontario Science Museum e la Casa Loma. Sosta per il pranzo in un rinomato ristorante della zona. In seguito rientro alle Cascate per l’eccitante esperienza di una crociera ai piedi delle “Horseshoe Falls”. Cena libera e pernottamento.

5° giorno

Cascate del Niagara - Washington, D.C. (691 km) (B/L/-)

Prima colazione. Partenza per Washington, D.C., capitale federale degli Stati Uniti. Lungo il percorso sosta per il pranzo nello stato della Pennsylvania e arrivo a Washington, D.C. nel tardo pomeriggio. Capitale degli Stati Uniti d' America, la città possiede alcuni luoghi simbolo del potere e della storia di questo Paese, ad iniziare dalla Casa Bianca, dimora del Presidente degli USA con la sua famiglia dal 1800, con le sue Blue Room, dimora presidenziale, Green Room, sala di ricevimento di diplomatici e politici. Troviamo poi il Campidoglio, dove hanno sede i due rami del Congresso degli Stati Uniti.Da non perdere, la Library of Congress, rappresenta la biblioteca più grande del mondo con i suoi oltre 100milioni di oggetti, tra cui anche cinque violini della collezione Stradivari.Vicino si trovano il palazzo della Corte Suprema e i giardini botanici. La parte ufficiale e istituzionale della città è concentrata intorno al National Mall, un grande prato a forma di T, dove troviamo al suo estremo il celebre obelisco e lo US Capitol, dove si riunisce il Congresso degli Stati Uniti e poi il Washington Monument, un obelisco alto 166 metri, dedicato al primo presidente George Washington. Da vedere anche il Vietnam Veterans Memorial, monumento che elenca i nomi dei veterani morti o scomparsi durante la guerra del Vietnam.Nei paraggi si trova il Lincoln Memorial, realizzato in onore del 16esimo presidente degli Stati Uniti ed il monumento dedicato a Martin Luther King. Il quartiere di Arlington è famoso per il suo cimitero dove si trovano il monumento al milite ignoto e la tomba di J.F. Kennedy, il presidente più amato degli USA. Poco distante si trova anche la Pentahouse, ovvero la sede del Pentagono. Il Quartiere di Georgetown è sede di una importante università, è un quartiere storico e merita una visita anche per le sue affascinanti case in mattoni del ‘700 e ‘800.Nella Cattedrale di Washington c’è una vetrata dedicata alla spedizione nell’Ovest di Lewis e Clark, e un’altra vetrata che celebra le missioni spaziali con una pietra lunare incastonata. Fuori imita il gotico francese, dentro il gotico inglese, e nella cripta c’è un immenso negozio di souvenirs. Cena libera e pernottamento.

6° giorno

Washington, D.C. (B/-/D)

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città che comprende la Casa Bianca, il Campidoglio, il Monumento a Washington ed il Cimitero di Arlington. Pomeriggio a vostra completa disposizione per altre escursioni facoltative. Cena e pernottamento in loco.

7° giorno

Washington, D.C. - Philadelphia - New York (379 km) (B/-/D)

Prima colazione. Partenza per New York. Lungo il percorso breve sosta a Philadelphia, città famosa per la Dichiarazione d’Indipendenza, dove verrà effettuato un breve giro della città. Philadelphia, chiamata The Quacker City poiché il suo fondatore fu un quacchero, si trova nello Stato della Pennsylvania. Definita in passato come la “Città dell’Amore Fraterno”, fu l’antica capitale degli Stati Uniti e sede del primo parlamento americano. Racchiude in sé buona parte della storia degli Stati Uniti. L ’Independence National Historic Park è un enorme prato d’erba circondato da monumenti e musei come il National Constitution Center, l’Independence Hall, la Liberty Bell ed esplorare la Franklin Court, il sito dell’abitazione di Benjamin Franklin, nonché la casa in cui Betsy Ross cucì la prima bandiera americana. La Liberty Bell, la campana simbolo della città dalla metà del ‘700, oggi è un simbolo mondiale di libertà e indipendenza. La Old City è il nucleo storico di Philadelphia, l’atmosfera che si respira è quella di una zona storica ma ancora vitale. Elfreth’s Alley è una stradina nella zona nord della Old City, ed è un pezzetto di America coloniale perfettamente conservato, una stradina acciottolata e fiancheggiata da storiche abitazioni dai colori vivaci. Il quartiere di Society Hill è una tranquilla zona residenziale con stradine alberate e caratteristiche case in mattoni del 1700 e 1800. Qui troviamo due musei molto interessanti, il Mutter Museum e il Rosenbach Museum & Library. Il Philadelphia Museum of Art è uno dei musei d’arte più grandi degli Stati Uniti e uno dei più importanti al mondo. L’arrivo a New York è previsto nel tardo pomeriggio. Durante la serata, “cena d’addio” in un rinomato ristorante. Pernottamento.

8° giorno

New York (B/-/-)

Prima colazione. Check-out e trasferimenti in aeroporto. Partenze individuali e trasferimenti in aeroporto.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaSingolaTriplaQDLChild
Dal 22 aprile 2019 al 26 maggio 2019€ 1.850€ 2.610€ 1.655€ 1.555€ 1.120
Dal 27 maggio 2019 al 30 giugno 2019€ 1.945€ 2.790€ 1.725€ 1.610€ 1.120
Dal 1 luglio 2019 al 31 agosto 2019€ 1.885€ 2.670€ 1.685€ 1.580€ 1.120
Dal 2 settembre 2019 al 7 ottobre 2019€ 2.035€ 2.670€ 1.765€ 1.640€ 1.120

Note

Partenze da New York:

  • 22 aprile
  • 6, 20, 27 maggio
  • 3, 10, 17, 24 giugno
  • 1, 8, 15, 22, 29 luglio
  • 5, 12, 19, 26 agosto
  • 2, 9, 16, 23 settembre
  • 7 ottobre

 

HOTEL PREVISTI (o similari)

  • New York: Hilton Garden Inn New York Times Square South
  • Niagara Falls: DoubleTree by Hilton
  • Washington: Hyatt Regency Bethesda

La lista degli alberghi può essere soggetta a variazioni a causa della mancanza di disponibilità. In questo caso, sarà proposto un hotel di categoria equivalente.

 

  • L’itinerario potrebbe subire modifiche in base alle condizioni climatiche e delle strade, degli operativi dei voli interni, dei giorni di apertura/chiusura dei siti visitati.
  • Le tariffe child sono applicabili ai bambini di età compresa fra gli 8 e i 16 anni compiuti. I bambini di età inferiore agli 8 anni non sono ammessi ai Tour. Max 4 persone in camera.

 

ESCURSIONI FACOLTATIVE:

  • Toronto “CN Tower”
  • Washington di notte

 

Tassi di cambio di riferimento per le valute

Valuta: Dollaro USA(USD) – Cambio: 1,1422 in data 29/01/2019

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

Blocco valuta: € 50 a pratica.

Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie.

La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Pernottamenti negli hotel indicati o similari
  • Pasti come da programma
  • Guida in Lingua Italiana
  • Trasferimento in arrivo per Los Angeles e trasferimento in partenza da San Francisco
  • 7 Prime Colazioni Americane
  • 3 pranzi e 3 cene con “cena d’addio” al “NYY Steak”, il ristorante dei New York Yankees
  • Visita della città di New York, toronto, Washington
  • Pullman con aria condizionata per tutta la durata del tour
  • Tasse incluse e servizio facchinaggio in albergo compreso
  • Ingresso a bordo del battello “Hornblower Niagara Cruises” o “Maid of the Mist”
  • Kit da viaggio (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)

La quota non comprende

  • Il trasporto aereo (voli intercontinentali e/o eventuali voli interni)
  • Escursioni facoltative
  • Assicurazioni facoltative
  • Pasti non indicati nel programma
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Quanto altro non espressamente indicato ne la quota comprende od altrove nel programma
  • Visto Elettronico ESTA obbligatorio per l’ ingresso negli Stati Uniti
philadelphia

Pennsylvania Philadelphia Philadelphia è definita Città dell’Amore Fraterno in quanto nel 1776 i rappresentanti delle 13 colonie inglesi firmarono la Dichiarazione d’Indipendenza e la Costituzione è stata scritta in Independence Hall. La città divenne la prima capitale degli Stati Uniti. A Philadelphia si possono visitare: Indipendence National Historic Park: è un parco urbano di 18 […]

minitour negli Stati Uniti

Il Delaware è sede di diversi festival, fiere ed eventi: alcuni dei festival più famosi sono quello di Riverfest, che si svolge a Seaford, il World Championship Punkin Chunkin a Bridgeville, il Rehoboth Beach Jazz Festival, il Sea Witch Halloween Festival and Parade a Rehoboth Beach, il Rehoboth Beach Independent Film Festival, il Nanticoke Indian […]

mini tour America

Passaporto e visto A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti usufruendo del Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto, (VWP – Visa Waiver Program), dovranno richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, […]

Fiabe, miti e leggende Il Giorno della Marmotta deriva da antiche usanze cristiane e romane dove gli europei celebravano il 2 febbraio la Candelora, una festa per celebrare la presentazione al Tempio di Gesù 40 giorni dopo la sua nascita. Se il cielo era terso, significava un inverno prolungato. Infatti la cantilena recita così: “Per […]

viaggio on the road sulla East Coast

Sport Le squadre del Maryland che partecipano al Big Four, le quattro grandi leghe sportive professionistiche americane sono: Baltimore Ravens, NFL, Maryland Terrapins, NCAA, Baltimore Orioles, MLB.   Gastronomia Un piatto tipico del Pennsylvania è il “Scrapple”, ovvero il quinto quarto di maiale mescolato a farina di mais, messo in forma di terrina e fritto. […]

Letteratura John Simmons Barth, nato nel 1930 a Cambridge nel Maryland. E’ stato principale esponente della letteratura postmoderna dell’intera zona dell’East. È stato professore alla Pennsylvania State University dal 1953 al 1965. Barth esordisce come scrittore nel 1956 con “L’opera galleggiante”, a cui fa seguito Fine della strada del 1958. Nel 1960 pubblica “Il coltivatore […]

East Coast

Cultura Prima dell’arrivo degli europei, le terre dell’est erano abitate dalle tribù dei Delaware, dei Susquehanna, degli Irochesi, degli Eriez e degli Shawnee, poi vennero colonizzate da a William Penn che vi fondò una colonia per dare ai suoi correligionari. Fra il 1704 ed il 1710 le tre contee meridionali di New Castle, Kent e […]

Economia Il reddito pro capite dell’East è di 34.199 $, il 9° reddito più alto degli USA. Il settore dell’agricoltura è parte principale dell’economia della zona e i principali prodotti sono pollame, fagioli di soia, latticini e mais. Il settore dell’industria è molto sviluppato nella branca della chimica, farmaceutica e tecnologia. Inoltre il settore bancario […]

East Coast

La Costa Orientale degli Stati Uniti, indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord, è la designazione con cui si indicano gli Stati della costa orientale degli Stati Uniti d’America. Generalmente comprende tutti gli Stati della costa orientale, ma nell’accezione corrente designa piuttosto la metà settentrionale della regione, compresi gli stati non costieri del Vermont, […]

La zona est degli Stati Uniti è indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord. Prima che i coloni europei si insediassero in questa zona, l’area era abitata dagli Algonchini orientali, tribù conosciute come Lenape Unami, lungo la valle del Delaware, e del Pennsylvania, e lungo i fiumi che portavano alla Baia di Chesapeake. Nel […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 4 giorni / 3 notti

da € 525 - Voli esclusi

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 3.035 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1.645 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Il gelo intenso ha congelato le cascate del Niagara. Leggetelo qui!

Conosciamo meglio il cucciolo Riley. Perché lavora in un museo?

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su