Leggende e curiosità nell’East

Fiabe, miti e leggende
Il Giorno della Marmotta deriva da antiche usanze cristiane e romane dove gli europei celebravano il 2 febbraio la Candelora, una festa per celebrare la presentazione al Tempio di Gesù 40 giorni dopo la sua nascita. Se il cielo era terso, significava un inverno prolungato. Infatti la cantilena recita così:

“Per la santa Candelora
se nevica o se plora
dell’inverno siamo fora;
ma se l’è sole o solicello
siamo sempre a mezzo inverno”

 

Curiosità

Una curiosità dell’East USA è la tradizionale usanza collegata al famoso roditore Phil.  Infatti, ogni 2 febbraio ricorre il “Giorno della Marmotta” (Groundhog Day), tradizione popolare per scoprire quanto manca all’arrivo stagione estiva. A seconda del comportamento della marmotta Phil, si predice quando finirà l’inverno. Se questa esce dal suo rifugio e non riesce a vedere la sua ombra perché il tempo è nuvoloso, l’inverno finirà presto. Se al contrario, l’animale vede la sua ombra perché è una bella giornata, si spaventerà e tornerà di corsa nella sua tana, e l’inverno continuerà per altre sei settimane.

Articoli che potrebbero piacerti

San Francisco dice no al Columbus Day. Scopri qui perché!

Aereo Viste le grandi distanze coperte da questi territory gli aeroporti regionali sono situati in piccolo città come Yuma e Flagstaff ( AZ) e Carlsbad e Taos (NM). Questi aeroporti servono principalmente residenti e viaggiatori per affari.   Bicicletta La bicicletta è conveniente, economica, salutare ,rispetta l’ambiente ed è un buon mezzo con cui viaggiare. […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su