Trasporti e comunicazioni in Florida

La strada principale è la Interstate 4. La East-West Expressway (SR 408)è in fase di lavori e sta aprendo nuove corsie. Proprio per questa significativa crescita urbana e per le infrastrutture datate la congestione del traffico è un problema quotidiano. La carenza di mobilità da est ad ovest crea problemi di traffico settimanalmente.

Orlando International Airport è uno degli aeroporti principali della città , nonostante vicino sia presente anche il Sanford International Airport. L’Orlando Executive Airport è invece utilizzato per voli charter ed alcuni voli privati civili.

L’Airport Flyer è un nuovissimo mezzo di trasporto da e per l’Aeroporto Internazionale di Miami inaugurato il 14 dicembre 2009.

Il biglietto solo andata è di soli $2.35 (contro i circa $40 di un taxi) e opera tutti i giorni dalle 6:00 alle 23:00 con intervalli di 30 minuti.

La fermata dell’Airport Flyer dall’aeroporto è situata al pian terreno alla fermata principale dei pullman al Concourse E di fronte all’uscita della dogana. Il Flyer offre a bordo anche servizio WiFi gratis. Il Flyer ha solo due fermate durante il percorso da o per l’aeroporto, una alla stazione del Tri-Rail e l’altra del Metrorail proseguendo poi direttamente per Miami Beach.

Ferrovie: la linea ferroviaria della CSX A e da alcuni raccordi ferroviari per la maggior parte della Central Florida Railway.

Autobus: la linea LYNX che copre le cinque contee (Osceola-Orange-Seminole-Lake-Volusia) serve l’area di questa città, altrimenti, e Greyhound Lines offrono un servizio interno che dalla città porta in molte altre località della Florida.

Articoli che potrebbero piacerti

New England

La Nuova Inghilterra è piuttosto isolato dal resto del paese ed è relativamente poco esteso. Il suo particolare clima e le sue risorse naturali, lo distinguono dagli altri stati. Molto sviluppato è il settore secondario: l’industria tessile americana nacque lungo il fiume Blackstone. Fonte di reddito importante per la regione è l’energia elettrica che viene […]

In origine, le Isole Vergini Americane erano popolate da varie tribù come i ciboney, caribi e aruachi. Il loro nome è stato dato in onore a Sant’Orsola e delle sue seguaci vergini, da Cristoforo Colombo, che le raggiunse durante il suo secondo viaggio (1493). Nei secoli successivi le Isole vennero occupate da spagnoli, inglesi, olandesi, […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.
I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.
Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.
Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.
Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.
Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go America S.r.l.
via Canale, 18 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02661600425 R.E.A. AN 205202
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI