Passaporti, sicurezza, situazione sanitaria e numeri utili di Midwest e Grandi Laghi

Passaporto e visto
A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto,  che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.

La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata sul sito dell’Ambasciata U.S.A.

Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA).

I minori per beneficiare del Visa Waiver Program devono essere in possesso di passaporto individuale.

Restrizioni per coloro che hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011: non posso usufruire del sistema Visa Waiver Program e  devono fare domanda di visto USA.

Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione ESTA, si dovrà procedere alla domanda di visto USA.

Requisiti per richiedere l’autorizzazione “Visa Waiver Program” sono:

– viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
– rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
– possedere un biglietto di ritorno.

In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

 

Sicurezza

L’arresto di automobilisti è frequente per violazione dei limiti di velocità o altre infrazioni stradali.

Il tasso alcolemico consentito è molto basso e la guida in stato di ebbrezza è punita con severità. E’ indispensabile eseguire esattamente i comandi e le istruzioni della Polizia in caso di fermo.

Da giugno a novembre possono verificarsi fenomeni ciclonici come uragani, tempeste o ondate di gelo, che potrebbero provocare forti disagi ed in alcuni casi situazioni di emergenza.

Situazione sanitaria
Non sono richieste vaccinazioni particolari per gli Stati Uniti, ma è consigliabile stipulare un’assicurazione sanitaria privata prima della partenza in quanto negli USA la sanità non è pubblica e i costi sono molto elevati.

 

Indirizzi e numeri utili

Numero di emergenza: 911

CONSOLATO ITALIANO A DETROIT
Indirizzo: Suite 1840  Buhl Bldg. 535 Griswold – Detroit, Michigan 48226
Orario: 9.00-12.00, dal lunedì al venerdì
Tel: +1 313 9638560
Fax: +1 313 9638180
E-mail:  [email protected]
Sito web: www.consdetroit.esteri.it
Aree di competenza: Indiana, Kentucky, Michigan, Ohio, Tennessee

Articoli che potrebbero piacerti

Gli Stati Uniti non sono famosi per la loro cucina, ma hanno comunque alcuni piatti tipici. Ad esempio Chicago è famosa per la sua pizza alta, una sorta di pizza ripiena di formaggio. Il corndog è un piatto tipico dell’Iowa e si tratta di un hotdog pastellato e fritto. Il Michigan Pasty è un tortino […]

Cultura Prendendo come punto di riferimento la capitale delle isole e i resort lungo Seven Mile Beach è possibile osservare come la cultura di queste terre è stata influenzata dai costumi americani. Nei piccoli villaggi e nelle isole di Little Cayman e Cayman Brac, la cultura appartiene invece alle indie occidentali, anche se è sempre […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su