Passaporti, sicurezza, situazione sanitaria e numeri utili del West

Passaporto e visto

A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto, che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.

La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata sul sito dell’Ambasciata U.S.A.

Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA).

I minori per beneficiare del Visa Waiver Program devono essere in possesso di passaporto individuale.

Restrizioni per coloro che hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011: non posso usufruire del sistema Visa Waiver Program e devono fare domanda di visto USA.

Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione ESTA, si dovrà procedere alla domanda di visto USA.

Requisiti per richiedere l’autorizzazione “Visa Waiver Program” sono:

-viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
-rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
-possedere un biglietto di ritorno.

In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

 

Sicurezza

Le città del sud-ovest generalmente hanno i più bassi livelli di criminalità rispetto alle grandi città come New York , Los Angeles, Washington DC. In ogni caso la criminalità è comunque presente.

Durante le gite fuori porta, i viaggiatori dovrebbero stare attenti agli animali selvatici , che potrebbero non voler essere disturbati. Tenete sempre a mente che le condizioni climatiche del sud ovest possono cambiare velocemente

Precauzioni standard:

Chiudete a chiave la vostra macchina e non lasciate oggetti di valore in vista. I ladri scassinatori potrebbero essere un problema nei grandi parcheggi.

Evitate di camminare in parchi o strade vuote ed isolate di notte

Evitate di stare in luoghi aperti soprattutto lungo i canyon o sulle vette durante un temporale.

Evitate i letti dei fiumi e canyon quando vedete tempeste in lontananza. Le inondazioni improvvise potrebbero essere fatali .

Quando vi sono tempeste di sabbia, mettetevi a lato della strada , spegnete le luci e aspettate che finisca. Solitamente non durano a lungo.

I guidatori dovrebbero fare attenzione al bestiame nelle strade e nelle riserve dei Nativi Americani e nelle aree contrassegnate come ‘Open Rangelands.’

Nelle aree di campeggio dove sono presenti orsi , tenete il vostro cibo all’interno dei contenitori. ( solitamente il campeggio ne fornisce uno)

Guardate dove mettete i piedi durante le escursioni, in particolar modo durante i caldi pomeriggi estivi , quando i serpenti a sonagli amano esporsi al sole lungo il sentiero.

Gli scorpioni passano le loro giornate sotto le rocce e cataste di tronchi : siate prudenti.

Sciami

Le api sono attratte dai colori scuri, quindi fare escursioni in luoghi luminosi.

Non mettete profumi e se un’ape inizia a starvi intorno può significare che vi state avvicinando all’alveare.

Se attraete l’attenzione l’attenzione di una colonia, correte! Copritevi viso e testa con i vostri vestiti mani o qualsiasi cosa possiate usare, nel mentre continuate a correre.

Non agitate le cose in aria né pestatele, servirà solo ad agitarle

Dopo mezzo miglio dovrebbero smettere di seguirvi . Se non potete andare più lontano di così trovate rifugio in un edificio, macchina o sotto una coperta.

Non entrate in acqua , lo sciame aspetterà che usciate dall’acqua.

Se siete punti da numerose api, richiedete aiuto medico. Per rimuovere i pungiglioni, grattateli via, non premete poiché causerebbe l’uscita di più veleno.

 

Situazione sanitaria

L’assistenza sanitaria negli Stati Uniti differisce molto da quella italiana. Le visite mediche e l’assistenza ospedaliera hanno un prezzo elevatissimo, senza contare il costo addizionale di eventuali medicine con ricetta medica. É quindi molto importante che prima della partenza abbi una buona polizza assicurativa e che preveda anche il rimborso delle spese mediche. In caso di disidratazione o una carenza di sali minerali possono causare un colpo di calore. Abituatevi gradualmente alle alte temperature e siate certi di assumere abbastanza liquidi. La carenza di sali minerali è caratterizzata da tipici sintomi di affaticamento, mal di testa, crampi muscolari e vertigini. Assumere integratori di sali minerali. Vomito o diarrea possono portare all’esaurimento dei sali minerali presenti nel nostro organismo. Portate sempre bottiglie d’acqua durante i lunghi viaggi.

Nel caso di escursioni si raccomandano almeno 3 litri d’acqua a persona al giorno. Le lunghe esposizioni alle alte temperature potrebbero causare colpi di calore fatali, che avvengono quando il meccanismo che regola il calore corporeo collassa e la temperatura corporea aumenta fino a livelli pericolosi. In casi estremi è necessario il ricovero ospedaliero, ma nel frattempo assicuratevi di allontanarvi dai luoghi soleggiati, togliervi i vestiti, coprire il corpo con panni bagnati e sventolatevi continuamente.

In casi di disidratazione, i visitatori del deserto potrebbero non accorgersi di quanta acqua stiano perdendo dal momento che il sudore evapora quasi immediatamente e ci si potrebbe non accorgere del bisogno di urinare. Bevete più acqua di quanto fate solitamente, circa 3-4 litri al giorno se fate molte attività giornaliere. I genitori potrebbero portare frutta e succhi di frutta per aiutare i loro bambini a mantenersi idratati. Una forte disidratazione può causare disorientamento e confusione. Portate sempre con voi dell’acqua ,anche per le brevi escursioni.

In caso di mal d’altitudine, i visitatori abituati alle basse altitudini solitamente presentano maggiori problemi quando si confrontano con altitudini maggiori. I sintomi, che tendono a manifestarsi il giorno dopo l’escursione ad altitudini elevate, potrebbero includere mal di testa, affaticamento, perdita d’appetito, nausea, insonnia, aumento della necessità di urinare, iperventilazione dovuta all’iperaffaticamento. I sintomi solitamente scompaiono nel giro di 24/ 48 ore. La regola numero uno è: non salire finchè i sintomi non sono scesi. Casi più gravi potrebbero portare ad estremo disorientamento, atassia (perdita di coordinazione ed equilibrio) problemi respiratori (soprattutto una tosse persistente) e vomito. Le persone affette da forme così gravi devono recarsi immediatamente all’ospedale.

 

Indirizzi e numeri utili

Vigili del fuoco : 911

Polizia: 911

Ambulanza : 911

 

Arizona

Consolato Italiano dell’Arizona
7509 North 12th Street
Phoenix, AZ 85020-4519
Telefono: (480) 304-4620
E-mail: [email protected]
Sito Web: www.ItalianAZHC.org

 

Nevada

VICE CONSOLATO ONORARIO ITALIANO A LAS VEGAS

Indirizzo: 3084 Red Arrow Dr. – Las Vegas, Nevada
Telefono: +1 702 5385162
Fax: +1 702 8044195
E-mail: [email protected]

CORRISPONDENTE CONSOLARE ITALIANO A RENO
Indirizzo: University of Nevada, Foreign Languages Dept., Italian Studies Program – Reno, Nevada 89557
Telefono: +1 775 7846055

 

New Mexico

CORRISPONDENTE CONSOLARE ITALIANO AD ALBUQUERQUE
Indirizzo: 3005 May Circle – Rio Rancho, New Mexico 87124
Tel: +1 505 8918456
Fax: +1 505 8918456
Sito web: [email protected]

 

Utah

VICE CONSOLATO ONORARIO ITALIANO A SALT LAKE CITY
Indirizzo: 8 East Braodway, Suite 200 – Salt Lake City, Utah 84111-2204
Tel: +1 801 8654305
Fax: +1 801 5327355
E-mail: [email protected]

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 5.710 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti
niagara

Cascate del Niagara Le Cascate del Niagara sono le cascate più famose del mondo che ogni anno accolgono milioni di visitatori. Si trovano sul confine con gli Stati Uniti e quindi è un punto strategico per visitare entrambi gli stati.   Vancouver Vancouver è sicuramente una metà che mette d’accordo tutti i tipi di viaggiatori, […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su