https://www.goamerica.it?p=29842
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Tour Guidato: Passaggio in America – Itinerario Inverso del Sabato

 

Partenze Garantite con Guida Multilingue, minimo 2 partecipanti.

Tour guidato in condivisione con clienti di altri operatori italiani.

1° giorno

New York – Philadelphia – Washington D.C. (-/-/-)

Incontro con gli altri partecipanti a Manhattan presso il Grayline Visitor’s Center at Port Authority Bus Termianal 42nd St. (Btw. 8th & 9th Ave.) New York, New York 10036 alle 6:30AM. Si raccomanda di recarsi qui, con trasferimento libero non incluso nelle quote, con il giusto anticipo.

Partenza dalla Grande Mela verso la Pennsylvania fino alla città dell’amore fraterno Philadelphia. Giungendo Nella zona storica della città si visita la famosa Liberty Bell, uno dei simboli della libertà in America, Piazza della Costituzione e il Palazzo dei Congressi. Si prosegue passeggiando lungo il vicolo di Elferth, la strada più antica abitata in America. Si continua con un giro panoramico della città che comprende il Distretto Finanziario, Benjamin Franklin Parkway, la parte storica di Philadelphia ed altro… Prima di lasciare Philadelphia vediamo le famose gradinate di “Rocky” per poi raggiungere la contea di Lancaster. Iniziamo la visita con un giro su un autentica carrozza Amish attraverso il borgo per poter apprendere come questa comunità viva, oggi giorno, senza nessuna tecnologia, senza elettricità, servizi telefonici o elettrodomestici. Dopo la scarrozzata proseguiamo a visitare il mercato Amish dove possiamo acquistare prodotti artigianali. Nel tardo pomeriggio si parte per raggiungere in prima serata Washington DC. Pernottamento.

NEW YORK

New York è pura energia tra i grattacieli, il traffico movimentato e le luci splendenti, è sede dei più bei musei del mondo, dei ristoranti più vari e di musica e spettacolo dei massimi livelli. Infiniti marciapiedi conducono a strade delineate da caffè, ai negozi di stilisti esclusivi e alle colline verdi di Central Park, parco immenso, luogo ideale per fare una passeggiata rilassante.Il Metropolitan Museum of Art ospita una collezione stabile di 2 milioni di opere e, in cima, ha un giardino pensile con una vista mozzafiato di Central Park.Impossibile non notare Times Square, è una concentrazione di luci, negozi, locali e personaggi eccentrici, quartiere dei teatri, dove è nato il mito di Broadway.Nei paraggi si possono visitare la Fifth Avenue, arteria dello shopping newyorkese, il Rockfeller Center, dove d’inverno si fanno le pattinate sul ghiaccio più famose di New York, e la bellissima cattedrale gotica di San Patrizio, che crea un effetto di contrasto davvero sorprendente.L’Empire State Building è l’ideale per poter ammirare New York dall’alto.A Downtown, si trova la zona del distretto finanziario di Wall Street, nei pressi dell’affascinante Trinity Church, ma anche della Freedom Tower, l’enorme grattacielo che sorge sulle ceneri delle torri gemelle nel sito del World Trade Center.Da Battery Park, il parco sul molo, si può scorgere da lontano la Statua della Libertà e i battelli che si spostano verso le isole di fronte.
Il Greenwich Village è stato la patria di molti artisti, scrittori e musicisti. Bob Dylan, fa riferimento a questo quartiere in tante sue canzoni; molti scrittori beat come Allen Ginsberg, Jack Kerouac e William Burroghs abitavano in questo quartiere di Manhattan. Nel Village ha sede la prestigiosissima New York University. Lo storico Washington Square Park è il centro di questo quartiere. SoHo è un quartiere nella zona sud-ovest di Manhattan, l’atmosfera che si respira qui è certamente unica, fatta di alta moda sfoggiata da chiunque, shopping sfrenato e bella vita la sera. Fra gli edifici, spicca a livello storico il Singer Building, dall’omonima azienda di macchine da cucire, mentre a Greene Street ci sono quelli soprannominati King e Queen. Infine, per gli amanti dei murales e delle illusioni ottiche, all’incrocio con Prince Street c’è un famoso trompe l’oeil di Richard Haas. Molto numerose le gallerie d’arte.
Il Bronx è il quartiere più a nord di New York,è l’unica parte della città che sta sulla terraferma. Qui si può visitare il Bronx Zoo, il più grande zoo cittadino degli Stati Uniti, che ospita 6.000 animali. Il Queens è il quartiere più vasto e multiculturale degli Stati Uniti e quasi supera Brooklyn come quartiere più popolato. Brooklyn è conosciuto per la sua diversità culturale ed etnica, per l’indipendente scena artistica, distinti quartieri ed un patrimonio architettonico unico. Si caratterizza per le lunghe spiagge e per Coney Island, istituita nel 1870 come uno dei primi luoghi di intrattenimento del Paese. Staten Island è collegato a Brooklyn con il Ponte Verrazano-Narrow e a Manhattan con traghetti gratuiti.

2° giorno

Washington D.C. - New Jersey (B/-/-)

Prima colazione. La giornata ha inizio con la visita la Cimitero Nazionale di Arlington col cambio della guardia ed il mausoleo dei Kennedy. Si continua dopo con la visita agli Uffici della Zecca (visita alla Zecca di Philadelphia nella partenza di Sabato in estate) incisione e stampa, per imparare come gli Stati Uniti cercano di mantenere il dollaro USA al sicuro da falsari. Visita al Campidoglio, Senato e Casa Bianca, il cuore del governo americano. Proseguiamo il tour visitando il Museo Aero-Spaziale prima di continuare verso i monumenti di Lincoln, Washington, Korea e Vietnam. Nel tardo pomeriggio si riparte verso nord per arrivare in serata in New Jersey. Pernottamento.

3° giorno

New Jersey – Niagara Falls (B/-/-)

Prima colazione. Partenza verso nord dove si attraversa il Delaware Gap verso il Watkins Glen State Park, nel cuore della regione dei Fingers Lakes. Arrivati, si attraversa a piedi il Watkins Glen Canyon per visitarne le belle cascate e poi si continua il viaggio verso Niagara, dove si arriva nel tardo pomeriggio, passando per il Lago di Seneca. Il tour prosegue dal lato americano delle cascate, dove si visitano anche le Goat Island e le 3 Sister Island, mentre in serata si visita il lato canadese delle cascate dove se ne possono ammirare i meravigliosi giochi di luci e colori. Pernottamento.

4° giorno

Niagara Falls – New York (B/-/-)

Prima colazione. Lasciando l’albergo si visitano ancora le cascate da vicinissimo, sentendone il frastuono a bordo del battello Maid of the Mista (Maggio a Ottobre). In inverno fino ad Aprile quando il Maid of the Mist non è disponibile si ammirano le cascate dal retro attraverso lo Scenic Tunnel. In tarda mattinata si parte verso lo Stato di New York. Dopo il pranzo lungo il cammino a poche ore da New York visita a un fantastico Outlet dove si possono acquistare prodotti di marche famose a prezzi strabilianti.
Rientro in serata a New York. Il tour termina presso il Grayline Visitor’s Center at Port Authority Bus Termianal 42nd St. (Btw. 8th & 9th Ave.) New York, New York 10036 dopo le 8 PM. Rientro in hotel o altra destinazione con trasferimento libero, non incluso nelle quote.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppiaChild
Dal 1 Giugno 2020 al 31 Dicembre 2020€ 720€ 656

Note

Partenze 2020:

  • Sabato tutto l’anno

 

ATTENZIONE:

Quota Bambini – Età 2-14 che condivide la camera con due Adulti.

 

HOTEL PREVISTI (o similari):

  • Washington D.C.: Wyndham Garden 3*
  • New Jersey, Fairfield: La Quinta Hotel & Suites, Fairfield 3* fino al 31 Marzo 2020, poi La Quinta Hotel & Suites, Clifton 3*
  • Niagara Falls: Wyndham Super 8 2* SUP  fino al 31 Marzo 2020, poi Ramada by Wyndham 3*

La lista degli alberghi può essere soggetta a variazioni a causa della mancanza di disponibilità. In questo caso, sarà proposto un hotel di categoria equivalente.

 

Tassi di cambio di riferimento per le valute:

Valuta: Dollaro USA(USD) – Cambio: 1,0942 in data 04/05/2020

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

Blocco valuta: € 50 a pratica.

Il cliente ha la possibilità di bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  oggetto di  oscillazioni valutarie.

La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.


La quota comprende

  • Tour come da programma
  • 3 pernottamenti, tasse e colazione
  • Pullman o Minibus climatizzato e Guida professonale
  • Visite delle Cascate del Niagara, Philadelphia e Washington D.C.
  • Ingresso a bordo del battello Maid of the Mist (Estate) o lo Scenic Tunnels (Inverno)
  • Giro in carrozza Amish
  • Kit da viaggio GoWorld (zaino, volumi fotografici, porta abiti/trolley – secondo importo pratica)
  • L’assicurazione per l’assistenza medica (sino ad € 15.000), il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio (sino ad € 1.000), con possibilità di integrazione

La quota non comprende

  • I voli intercontinentali
  • I voli interni
  • Tasse aeroportuali soggette a variazione
  • Resort Fee o Tassa di Soggiorno negli hotel, dove non indicato specificatamente.
  • Le escursioni facoltative
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Le bevande e/o i pasti dove non espressamente menzionate
  • Spese ed Extra di carattere personale
  • Facchinaggio
  • Pasti non indicati nel programma
  • Mance per autista, guida, accompagnatore (è consuetudine negli USA dare da $3 al giorno a persona per gli autisti e da $4 al giorno a persona per le guide e/o accompagnatori)
  • Assicurazione integrativa medico-bagaglio
  • Assicurazione integrativa annullamento viaggio
  • Assicurazione integrativa GLOBY ROSSA
  • Quota di iscrizione di € 95
  • Visto elettronico per gli USA (ESTA)
  • Tutto quanto non espressamente menzionato alla dicitura “La quota comprende”
philadelphia

Pennsylvania Philadelphia Philadelphia è definita Città dell’Amore Fraterno in quanto nel 1776 i rappresentanti delle 13 colonie inglesi firmarono la Dichiarazione d’Indipendenza e la Costituzione è stata scritta in Independence Hall. La città divenne la prima capitale degli Stati Uniti. A Philadelphia si possono visitare: Indipendence National Historic Park: è un parco urbano di 18 […]

minitour negli Stati Uniti

Il Delaware è sede di diversi festival, fiere ed eventi: alcuni dei festival più famosi sono quello di Riverfest, che si svolge a Seaford, il World Championship Punkin Chunkin a Bridgeville, il Rehoboth Beach Jazz Festival, il Sea Witch Halloween Festival and Parade a Rehoboth Beach, il Rehoboth Beach Independent Film Festival, il Nanticoke Indian […]

mini tour America

Passaporto e visto A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti usufruendo del Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto, (VWP – Visa Waiver Program), dovranno richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, […]

Fiabe, miti e leggende Il Giorno della Marmotta deriva da antiche usanze cristiane e romane dove gli europei celebravano il 2 febbraio la Candelora, una festa per celebrare la presentazione al Tempio di Gesù 40 giorni dopo la sua nascita. Se il cielo era terso, significava un inverno prolungato. Infatti la cantilena recita così: “Per […]

viaggio on the road sulla East Coast

Sport Le squadre del Maryland che partecipano al Big Four, le quattro grandi leghe sportive professionistiche americane sono: Baltimore Ravens, NFL, Maryland Terrapins, NCAA, Baltimore Orioles, MLB.   Gastronomia Un piatto tipico del Pennsylvania è il “Scrapple”, ovvero il quinto quarto di maiale mescolato a farina di mais, messo in forma di terrina e fritto. […]

Letteratura John Simmons Barth, nato nel 1930 a Cambridge nel Maryland. E’ stato principale esponente della letteratura postmoderna dell’intera zona dell’East. È stato professore alla Pennsylvania State University dal 1953 al 1965. Barth esordisce come scrittore nel 1956 con “L’opera galleggiante”, a cui fa seguito Fine della strada del 1958. Nel 1960 pubblica “Il coltivatore […]

East Coast

Cultura Prima dell’arrivo degli europei, le terre dell’est erano abitate dalle tribù dei Delaware, dei Susquehanna, degli Irochesi, degli Eriez e degli Shawnee, poi vennero colonizzate da a William Penn che vi fondò una colonia per dare ai suoi correligionari. Fra il 1704 ed il 1710 le tre contee meridionali di New Castle, Kent e […]

Economia Il reddito pro capite dell’East è di 34.199 $, il 9° reddito più alto degli USA. Il settore dell’agricoltura è parte principale dell’economia della zona e i principali prodotti sono pollame, fagioli di soia, latticini e mais. Il settore dell’industria è molto sviluppato nella branca della chimica, farmaceutica e tecnologia. Inoltre il settore bancario […]

East Coast

La Costa Orientale degli Stati Uniti, indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord, è la designazione con cui si indicano gli Stati della costa orientale degli Stati Uniti d’America. Generalmente comprende tutti gli Stati della costa orientale, ma nell’accezione corrente designa piuttosto la metà settentrionale della regione, compresi gli stati non costieri del Vermont, […]

La zona est degli Stati Uniti è indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord. Prima che i coloni europei si insediassero in questa zona, l’area era abitata dagli Algonchini orientali, tribù conosciute come Lenape Unami, lungo la valle del Delaware, e del Pennsylvania, e lungo i fiumi che portavano alla Baia di Chesapeake. Nel […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Il gelo intenso ha congelato le cascate del Niagara. Leggetelo qui!

Sapevate che il Canada ha deciso di modificare il testo del proprio inno nazionale? Leggete qui il perché!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su