https://www.goamerica.it?p=24854
per informazioni: Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. 071 2089301 - [email protected]

Go Deluxe – New York City & Aruba

Go DeLuxe

New York è pura energia tra i grattacieli, il traffico movimentato e le luci splendenti, è sede dei più bei musei del mondo, dei ristoranti più vari e di musica e spettacolo dei massimi livelli. Infiniti marciapiedi conducono a strade delineate da caffè, ai negozi di stilisti esclusivi e alle colline verdi di Central Park, parco immenso, luogo ideale per fare una passeggiata rilassante.  Qui viene abbinata  Aruba, minuscola isola situata di fronte alla costa del Venezuela, che al suo interno  offre un magnifico paesaggio surreale modellato dagli implacabili alisei, mentre lungo la costa lo splendore delle sue spiagge perennemente assolate vi lascerà sbalorditi.

1° giorno

Italia – New York

Partenza dai principali aeroporti italiani con volo di linea nella classe prescelta. Arrivo all’aeroporto internazionale di New York. Al vostro arrivo, dopo il disbrigo delle formalità doganali ed aver ritirato i bagagli, trasferimento con autista privato in limousine presso il Park Hyatt New York. Sistemazione e pernottamento.

2° giorno

New York

In mattinata visita privata di mezza giornata con guida esclusiva per conoscere i luoghi simbolo della Grande Mela. Si procede verso nord-ovest, prima sosta è il Lincoln Center, sede dell’acclamato Metropolitan Opera House e della Julliard School of Music; sosta al Dakota Building e passeggiata a Strawberry Fields, la zona del Central Park dedicata a John Lennon. Costeggiando il parco incontriamo sulla sinistra il Museo di Storia Naturale e quindi arrivo ad Harlem per una breve camminata tra le belle “brownstones”. Risalendo in auto ci si dirige verso sud percorrendo la Fifth Avenue; breve sosta per ammirare il Guggenheim Museum; siamo nella zona dei musei detta “Museum Mile” e ne incontreremo diversi (El Museo del Barrio, National Design, Metropolitan Museum, Frick Collection). Si arriva di fronte al Palazzo delle Nazioni Unite, sosta per una foto, di spalle la meravigliosa architettura del Chrysler Building. Ancora, sulla 42ma strada, la Grand Central Station e la New York Public Library; sosta di fronte al primo grattacielo di New York, il Flatiron Building, e foto al maestoso Empire State Building alle spalle. Risaliti in auto si procede verso il Greenwich Village, casa di artisti e luogo di nascita della Beat Generation. Si attraversa Bleecker Street con i suoi numerosi ristoranti e localini di musica dal vivo fino ad arrivare a Little Italy. Qui si prosegue a piedi accompagnati dalla guida e si cammina fino a Chinatown. Rientrati in auto si arriva sotto il Ponte di Brooklyn dove si gode la stupenda vista del famoso quartiere. Si prosegue con il Distretto Finanziario, Wall Street, con il suo toro di bronzo. Sosta a Battery Park per ammirare la Baia con i suoi ponti e isole tra cui quella della Statua della Libertà e di Ellis Island che ospita il Museo dell’Immigrazione. Proseguimento verso nord sulla West Highway, a destra il nuovo World Trade Center con il Museo ed il memoriale dell’11 settembre. Sosta nel quartiere più “hip” di New York, il Meatpacking District, dove chi lo desidera può andare a spasso per le belle boutiques o passeggiare sulla nuovissima Highline (giardini sopraelevati) e mangiare qualcosa in uno dei tantissimi ristorantini. Ultima fermata Herald Square, nei pressi di Macy’s e dell’Empire State Building. Nel pomeriggio trasferimento in auto presso il molo di imbarco per la visita di Battery Park con il Museo dell’Immigrazione e per la visita alla Statua della Libertà con barca e guida privata parlante italiano. Uno dei simboli della città, una struttura imponente e maestosa che rappresenta la libertà, un dono ricevuto dai francesi come segno di eterna alleanza. Tempo libero a disposizione per shopping e rientro in hotel.

3° giorno

New York

Tempo libero a disposizione per visite individuali della città o per lo shopping. Si possono visitare con guida privata parlante italiano, gli altri 3 distretti della città di New York: Bronx, Brooklyn e Queens, vere e proprie città, non solo quartieri. Oppure di domenica organizzare la visita del famigerato quartiere di Harlem e partecipare alla messa Gospel settimanale che prevede il tradizionale Gospel Choir, durante il quale al ritmo di battiti delle mani e accompagnati da suoni e da cori si recitano gioiosamente i canti del Vangelo. In alternativa è possibile organizzare visite ad – hoc tematiche, sulla storia del jazz ad esempio, o visite gastronomiche nei vari quartieri che compongono il melting pot, crociere nella baia di New York, visite guidate nei numerosi musei della città. In serata possibilità di giro panoramico in elicottero per ammirare lo spettacolo delle luci dello Skyline di New York da una prospettiva insolita. Rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno

New York

Giornata libera a disposizione per visite individuali della città, escursioni facoltative o per lo shopping. Possibilità di cena in battello panoramico Luxury e rientro in hotel per il pernottamento.

5° giorno

New York – Aruba

Tempo libero a disposizione fino al trasferimento privato per l’aeroporto in tempo utile per il volo per Aruba. All’arrivo trasferimento privato e sistemazione presso il Bucuti and Tara Boutique Beach Resort. Resto della giornata a disposizione.

6° - 11° giorno

Aruba

Giornate a disposizione per relax ed attività balneari. Isola meravigliosa dal clima piacevole, soleggiato ed asciutto, Aruba incanta i turisti con le sue limpide acque che lambiscono le candide spiagge bordate di palme. Molto suggestivo l’entroterra, che è possibile visitare con un fuoristrada a noleggio e che offre diversi percorsi per gli appassionati di trekking all’interno del parco nazionale di Arikok, dal paesaggio arido e ricco di reperti storici.

12° giorno

Aruba – volo di rientro

Check-out e trasferimento privato presso l’aeroporto di Aruba, in tempo utile per il vostro volo di rientro, con scalo, in Italia, nella classe prescelta. Pasti e pernottamento a bordo.

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 Marzo 2020 al 31 Ottobre 2020€ 6.320

Note

Voli su richiesta nella classe prescelta (economica / Business o First)


La quota comprende

  • Sistemazione negli hotel indicati con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • I trasferimenti privati da/per gli aeroporti
  • Kit da Viaggio
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio

La quota non comprende

  • I voli internazionali e domestici in classe economica – supplemento business class su richiesta
  • I pasti e le bevande non previste in programma
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Early check-in e Late check-out in hotel
  • Facchinaggio bagagli negli aeroporti e negli alberghi
  • Le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Tasse aeroportuali soggette a variazione
  • Spese di carattere personale
  • Visto d’ingresso negli USA
  • Quota d’iscrizione € 95
philadelphia

Pennsylvania Philadelphia Philadelphia è definita Città dell’Amore Fraterno in quanto nel 1776 i rappresentanti delle 13 colonie inglesi firmarono la Dichiarazione d’Indipendenza e la Costituzione è stata scritta in Independence Hall. La città divenne la prima capitale degli Stati Uniti. A Philadelphia si possono visitare: Indipendence National Historic Park: è un parco urbano di 18 […]

minitour negli Stati Uniti

Il Delaware è sede di diversi festival, fiere ed eventi: alcuni dei festival più famosi sono quello di Riverfest, che si svolge a Seaford, il World Championship Punkin Chunkin a Bridgeville, il Rehoboth Beach Jazz Festival, il Sea Witch Halloween Festival and Parade a Rehoboth Beach, il Rehoboth Beach Independent Film Festival, il Nanticoke Indian […]

mini tour America

Passaporto e visto A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti usufruendo del Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto, (VWP – Visa Waiver Program), dovranno richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, […]

Fiabe, miti e leggende Il Giorno della Marmotta deriva da antiche usanze cristiane e romane dove gli europei celebravano il 2 febbraio la Candelora, una festa per celebrare la presentazione al Tempio di Gesù 40 giorni dopo la sua nascita. Se il cielo era terso, significava un inverno prolungato. Infatti la cantilena recita così: “Per […]

viaggio on the road sulla East Coast

Sport Le squadre del Maryland che partecipano al Big Four, le quattro grandi leghe sportive professionistiche americane sono: Baltimore Ravens, NFL, Maryland Terrapins, NCAA, Baltimore Orioles, MLB.   Gastronomia Un piatto tipico del Pennsylvania è il “Scrapple”, ovvero il quinto quarto di maiale mescolato a farina di mais, messo in forma di terrina e fritto. […]

Letteratura John Simmons Barth, nato nel 1930 a Cambridge nel Maryland. E’ stato principale esponente della letteratura postmoderna dell’intera zona dell’East. È stato professore alla Pennsylvania State University dal 1953 al 1965. Barth esordisce come scrittore nel 1956 con “L’opera galleggiante”, a cui fa seguito Fine della strada del 1958. Nel 1960 pubblica “Il coltivatore […]

East Coast

Cultura Prima dell’arrivo degli europei, le terre dell’est erano abitate dalle tribù dei Delaware, dei Susquehanna, degli Irochesi, degli Eriez e degli Shawnee, poi vennero colonizzate da a William Penn che vi fondò una colonia per dare ai suoi correligionari. Fra il 1704 ed il 1710 le tre contee meridionali di New Castle, Kent e […]

Economia Il reddito pro capite dell’East è di 34.199 $, il 9° reddito più alto degli USA. Il settore dell’agricoltura è parte principale dell’economia della zona e i principali prodotti sono pollame, fagioli di soia, latticini e mais. Il settore dell’industria è molto sviluppato nella branca della chimica, farmaceutica e tecnologia. Inoltre il settore bancario […]

East Coast

La Costa Orientale degli Stati Uniti, indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord, è la designazione con cui si indicano gli Stati della costa orientale degli Stati Uniti d’America. Generalmente comprende tutti gli Stati della costa orientale, ma nell’accezione corrente designa piuttosto la metà settentrionale della regione, compresi gli stati non costieri del Vermont, […]

La zona est degli Stati Uniti è indicata anche come Eastern Seabord o Atlantic Seabord. Prima che i coloni europei si insediassero in questa zona, l’area era abitata dagli Algonchini orientali, tribù conosciute come Lenape Unami, lungo la valle del Delaware, e del Pennsylvania, e lungo i fiumi che portavano alla Baia di Chesapeake. Nel […]


Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Articoli che potrebbero piacerti

Il gelo intenso ha congelato le cascate del Niagara. Leggetelo qui!

Sapevate che il Canada ha deciso di modificare il testo del proprio inno nazionale? Leggete qui il perché!

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su