Storia del Texas

Il Texas, allora facente parte del vicereame della Nuova Spagna, venne esplorato dagli spagnoli a partire dal 1528 e circa un secolo dopo fondarono la Isleta, una colonia nelle vicinanze dell’odierna El Paso. I coloni spagnoli, a seguito della costruzione di un forte nella Baia di Maragorda, temettero eventuali invasioni e per questo diedero il via a delle missioni, tra cui San Augustin e San Antonio. L’annessione del Texas agli Stati Uniti, avvenne nel 1845 ma la schiavitù, iniziata al principio del secolo, portò forti dispute tra schiavisti e antischiavisti. In seguito alla scoperta di giacimenti petroliferi, l’economia dello stato conobbe un notevole sviluppo, distaccandosi dalla tradizionale agricoltura e dall’allevamento.

Articoli che potrebbero piacerti

Economia La zona del Midwest e dei Grandi Laghi ha un’economia sviluppata soprattutto nel settore agricolo. Infatti qui viene prodotta la maggior quantità di mais al mondo.  I suoi agricoltori coltivano, oltre al mais, la soia, e allevano grandi quantità di bovini, suini e pollame. L’agricoltura è molto sviluppata e si produce  in base a […]

Negril È un posto immerso tra i terreni coltivati a canna da zucchero e il mare meraviglioso. La Little Bay, è una spiaggetta tranquilla dove Bob Marley veniva a meditare in una piccola casa. Si racconta che in questo luogo Marley ha avuto l’ispirazione per una delle sue canzoni più famose, ‘No Woman no Cry’. […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su