Storia del Texas

Il Texas, allora facente parte del vicereame della Nuova Spagna, venne esplorato dagli spagnoli a partire dal 1528 e circa un secolo dopo fondarono la Isleta, una colonia nelle vicinanze dell’odierna El Paso. I coloni spagnoli, a seguito della costruzione di un forte nella Baia di Maragorda, temettero eventuali invasioni e per questo diedero il via a delle missioni, tra cui San Augustin e San Antonio. L’annessione del Texas agli Stati Uniti, avvenne nel 1845 ma la schiavitù, iniziata al principio del secolo, portò forti dispute tra schiavisti e antischiavisti. In seguito alla scoperta di giacimenti petroliferi, l’economia dello stato conobbe un notevole sviluppo, distaccandosi dalla tradizionale agricoltura e dall’allevamento.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 3.035 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Passaporto e visti A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto,  che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. La procedura, molto […]

Sport Giamaica detiene i primati in velocità di corsa: in questo paese si sono formati molti tra i più grandi velocisti di sempre. Infatti gli abitanti di quest’isola sono mediamente portati a prestazioni atletiche di grande potenza come nelle gare di 100 e 200 metri. L’attuale detentore del record del mondo e campione olimpico dei […]

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su