trova il tuo viaggio

Curacao

L’origine del nome di Curacao è incerta, ma secondo alcune teorie deriva dal portoghese “coração”, “cuore”. L’isola è parte dell’arcipelago situato al largo delle coste Venezuelane e noto come ABC. Con Aruba e Bonaire condivide l’aspetto peculiare: coste verdeggianti bagnate da mare cristallino e scarsa vegetazione all’interno. Ex colonia olandese, sull’isola in passato erano presenti numerose coltivazioni di arance amare. Con la scorza di questo frutto viene preparato un liquore celebre in tutto il mondo, che prende il nome proprio dall’isola: il Blue Curacao.

5 cose DA NON PERDERE durante un soggiorno a Curacao:

  • Noleggiare un’auto e girare l’isola alla ricerca della vostra spiaggia preferita: Curacao offre l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le spiagge, dalla frequentatissima Seaquarium Beach a quelle meno note come Playa Manzalina. Alcune sono attrezzate ed offrono comfort ed un’ampia gamma di sport acquatici, mentre altre più selvagge vi permetteranno di riconnettervi completamente con la natura.
  • Scoprire il mondo sottomarino: che siate a Playa Largu o a Playa Kalki non mancate di infilare maschera e boccaglio per ammirare la coloratissima vita sottomarina. Coralli variopinti e pesci di ogni forma, la barriera corallina che circonda Curacao è ricca di affascinanti e variegate creature.
  • Esplorare la capitale dell’isola, Willemstad. Il suo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1997. La cittadina offre diverse testimonianze del passato coloniale dell’isola, unitamente ad un’atmosfera allegramente caraibica. Da non perdere il mercato galleggiante, dove la coloratissima frutta esotica proveniente dal vicino Venezuela viene venduta sulle barche adibite a bancarelle.
  • Assistere al passaggio di una barca dal ponte Queen Emma, a Willemstad: nella sua semplicità il meccanismo del ponte è considerato una vera e propria attrazione turistica. Si tratta di un pontile galleggiante, che collega due quartieri della città, sul quale i pedoni restano fermi mentre si apre per fare strada alle barche di passaggio. Appena la barca è passata il ponte lentamente si richiude, permettendo ai pedoni di proseguire per la propria strada.
  • Visitare il Christoffel National Park: situato all’estremità nord dell’isola, questo parco nasce inizialmente dalla fusione di tre piantagioni. Offre rifugio al raro cervo dalla coda bianca, oltre a circa 450 specie di piante indigene di Curacao.

COME ARRIVARE:
– Raggiungibile dall’Italia con volo di linea con scalo ad Amsterdam.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su