Caraibi: Storia delle Isole Vergini Americane

In origine, le Isole Vergini Americane erano popolate da varie tribù come i ciboney, caribi e aruachi. Il loro nome è stato dato in onore a Sant’Orsola e delle sue seguaci vergini, da Cristoforo Colombo, che le raggiunse durante il suo secondo viaggio (1493).

Nei secoli successivi le Isole vennero occupate da spagnoli, inglesi, olandesi, francesi e danesi. Nel 1653 l’isola di St. Croix fu venduta dalla Francia, insieme a St. Martin, St. Barthelomew e una porzione di St. Kitts all’Ordine dei cavalieri di Malta, i quali dopo poco le rivendettero alla Compagnia francese delle Antille.

Ma nel 1672 la Compagnia danese delle Indie occidentali si impossessò dell’isola di Saint Thomas, e successivamente di Saint John, mentre Saint Croix venne acquistata dalla Francia intorno al 1733.

In questa epoca storica l’economia si basava sulla coltivazione della canna da zucchero, realizzata sfruttando il lavoro di schiavi importati dall’Africa. Il 3 luglio 1848 fu abolita la schiavitù, ottenuta grazie all’intervento dell’allora governatore Peter von Scholten. Questo evento determinò l’economia delle Vergini molto debole il che portò alla stipula del trattato di adesione con gli Stati Uniti, mai reso efficace, che prevedeva la vendita agli statunitensi di Saint Thomas e Saint John.

Con la prima guerra mondiale resero impossibili i collegamenti tra le isole e la Danimarca. Fu così che gli Stati Uniti, temendo un possibile attacco tedesco, proposero al governo danese di vendere le Vergini a 25 milioni di dollari. Il passaggio divenne definitivo il 17 gennaio 1917 e gli statunitensi presero possesso delle isole il 31 marzo dello stesso anno.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 9 giorni / 8 notti

da € 688 - Voli esclusi

Durata: 10 giorni / 9 notti

da € 2100 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Le terre dominicane sono state scoperte da Cristoforo Colombo il 5 dicembre 1492 che denominò l’isola la Española. Al momento dell’arrivo Colombo vi lasciò un insediamento di 39 marinai, chiamato La Navidad che venne distrutto dopo poco. L’anno successivo, decise di fondare un nuovo insediamento chiamandolo La Isabela, considerato il primo vero insediamento europeo nelle […]

Ecco a voi le ultime tendenze tecnologiche esposte al CES di Las Vegas!

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011