Caraibi: Eventi, festività e curiosità a Barbados

Eventi e festività

L’isola di Barbados è animata, vivace e dinamica. La maggior parte del divertimento notturno si trova nella sua capitale, Bridgetown, piena di localini alla moda, che stanno aperti sino alle prime luci del mattino, a suon di musica, divertimento e danze. A rendere ancora più viva e frenetica l’atmosfera ci pensano poi le feste popolari, tra cui vale la pena sottolineare le seguenti:

Crop Over: si tratta di una festa di origini coloniali, ovvero la festa del raccolto, legata alla coltivazione della canna da zucchero. Inizialmente era solo una piccola celebrazione, oggi è stata eletta a festa nazionale. Si svolge dalla fine del mese di giugno fino al primo lunedì di agosto e l’evento più importante è la sfilata finale, il Grand Kadooment che tanto richiama alla mente il carnevale di Rio, con sfilate, costumi, balli e canti.

Oistins Fish: è una festa che si svolge ogni fine settimana nel sud dell’isola, nell’omonima città per celebrare la pesca che è una delle fonti di sostentamento per la città di Oistins. Bancarelle, musica, giochi e tanto altro corredano l’evento.

Il Barbados Reggae Festival: si svolge ogni anno, nel mese di aprile ed è apprezzatissimo dalla gente del posto e dai turisti. Un vero e proprio momento all’insegna del multiculturalismo, del ritmo e del divertimento.

Il Jazz Festival: si svolge a gennaio ed è uno degli eventi musicali “in” per gli abitanti dell’isola di Barbados. Tra le cose da fare una volta sull’isola c’è quello di non perdersi il dinner show Bajan Roots and Rhythms Show: uno spettacolo con danze dal vivo, musica di tamburi e cucina caraibica. Un’esperienza imperdibile per i turisti.

 

Curiosità

Il supercentenario barbadiano James Sisnett, nato nel 1900, e scomparso il 23 maggio 2013 all’età di 113 anni e 90 giorni, è stato uno degli ultimi uomini nati nel XIX secolo, e al momento della morte era il secondo maschio più anziano del mondo, preceduto soltanto dal giapponese Jiroemon Kimura, nato tre anni prima, e che sarebbe morto a sua volta dopo tre settimane.

Articoli che potrebbero piacerti

Letteratura John Simmons Barth, nato nel 1930 a Cambridge nel Maryland. E’ stato principale esponente della letteratura postmoderna dell’intera zona dell’East. È stato professore alla Pennsylvania State University dal 1953 al 1965. Barth esordisce come scrittore nel 1956 con “L’opera galleggiante”, a cui fa seguito Fine della strada del 1958. Nel 1960 pubblica “Il coltivatore […]

La cucina texana è molto simile a quella del sud degli Stati Uniti: tra i piatti di quest’area troviamo il soul food originario della comunità afro americana e costituito principalmente da fritture , riso e salsa piccante. La cucina Cajun invece è tipica degli immigrati europei, in particolar modo francesi, mentre la tex mex , […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI