Caraibi: Economia, politica e trasporti nelle Turks e Caicos

Economia

L’economia di Turks e Caicos è basata su turismo, pesca e servizi finanziari offshore. Gran parte delle merci per uso interno è importato. Gli Stati Uniti ed il Canada sono i paesi di provenienza della maggioranza dei turisti. La maggiore fonte di guadagno dello stato sono le imposte sulle attività finanziarie.

I principali prodotti agricoli sono mais, fagioli, tapioca, agrumi e pesce. Turks e Caicos esporta aragosta e conchiglie. Inoltre, il territorio è stato un importante scalo per i narcotraffici dal Sudamerica agli Stati Uniti.

 

Politica

L’isola di Grand Turk è il centro amministrativo, politico e culturale delle Turks e Caicos. La capitale amministrativa è Cockburn Town ed è anche sede del governo. Le isole erano sotto la giurisdizione della Giamaica fino al 1962 e successivamente il governatore delle Bahamas si curò degli affari delle isole dal 1965 al 1973, quando le Bahamas ottennero l’indipendenza. Turks e Caicos ricevette quindi un governo separato e nel 1982 divenne un territorio d’oltremare. Il sistema legale di Turks e Caicos è basato sul Common Law inglese, con un numero minore di leggi adottate da Giamaica e Bahamas.

Il sovrano del Regno Unito è il capo dello stato rappresentato da un governatore. Il capo del governo è il primo ministro. Il Consiglio Esecutivo è formato da tre membri ex officio e cinque scelti dal governatore tra i membri del Consiglio Legislativo. Non ci sono elezioni: il governatore è scelto dal sovrano e il primo ministro è scelto dal governatore.

Il Consiglio Legislativo è composto da 19 membri, di cui 13 eletti dai cittadini per 4 anni.

 

Trasporti e comunicazioni

Sulle isole non c’è un significativo sistema ferroviario. Invece il sistema stradale si snoda per 121 km di cui solo 24 km asfaltati. Sono attivi 8 aeroporti di cui 3 con piste più lunghe di 1.500 m, 1 tra 1.000 e 1.500 m e 2 con piste lunghe meno di 1000m. Queste ultime hanno piste d’atterraggio non asfaltate.

Le isole sono collegate con Londra (British Airways), con gran parte delle città americane e con il Canada. I collegamenti aerei interni sono assicurati dalla Air Turks and Caicos che effettua anche voli per Haiti, Bahamas, Repubblica Dominicana e Giamaica.

Sono presenti anche due porti: Grand Turk e Providenciales.

Articoli che potrebbero piacerti
Hawaii - Mauna Kea

Anche se molti fonti sostengono che le isole delle Hawaii sono state scoperte dai navigatori spagnoli, ma in via ufficiale è stato J. Cook nel 1778. L’arcipelago era governato da una monarca indigeno, Kamehameha il Grande, che nel 1795 occupò le isole di Maui e Molokhai. La conquista dell’isola di Ohau segna l’inizio del regno […]

La Pacific Northwest è una regione conosciuta per il suo pesce e il suo cibo fresco, locale e salutare. Oregon e Washington sono conosciute per il loro clima fresco e piovoso . Tale clima, unito al suolo fertile e ricco ha permesso alla regione di divenire una delle maggiori produttrici di mele, bacche, frutta con […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011