Caraibi: Economia e trasporti a Bermuda

Economia

Importante per l’economia di Bermuda è il turismo; nell’isola si producono inoltre frutta e ortaggi. Notevole è l’esportazione di fiori, essenze e bulbi.

Bermuda è considerata un paradiso fiscale. Il sistema fiscale italiano, col Decreto Ministeriale 04/05/1999, l’ha inserita tra gli Stati o Territori aventi un regime fiscale privilegiato, nella cosiddetta Lista nera, ponendo quindi limitazioni fiscali ai rapporti economico commerciali che si intrattengono tra le imprese italiane ed i soggetti ubicati in tale territorio.

Bermuda applica imposte dirette molto basse su redditi di persone fisiche o giuridiche. Il sistema fiscale locale si basa su diritti doganali, imposte da redditi e sui consumi.

 

Trasporti e comunicazioni

Alle Bermuda non ci sono agenzie di autonoleggio. I visitatori possono servirsi degli autobus e dei traghetti pubblici, oppure affittare un motorino o un motoscooter, usare i taxi o noleggiare una bicicletta. Gli autobus sono così efficienti, che anche il viaggiatore più indipendente non rimpiangerà la mancanza di un mezzo proprio. Per salire sull’autobus dovete disporre della tariffa esatta in monete. I taxi con tassametro si trovano all’aeroporto e presso i principali alberghi. Se volete organizzare da soli una visita delle isole, i tassisti possono anche trasformarsi in tour operator e affascinarvi con racconti e commenti che aggiungono alla gita una buona dose di colore locale. Per questo tipo di servizio i tassisti disattivano il tassametro e applicano una tariffa oraria. Questi “taxi turistici” sono riconoscibili grazie a un tagliando blu sul parabrezza. Le strade strette e tortuose delle Bermuda possono costituire una sfida per chi non è pratico di motorini: prima di affittarne uno per una settimana siate certi di trovarvi a vostro agio sulle due ruote. Per noleggiare un motorino dovete avere 16 anni, indossare il casco e promettere che guiderete sul lato sinistro della strada. Stranamente la bicicletta non è un mezzo altrettanto diffuso, ma a volte dove si trovano i motorini a nolo si possono noleggiare anche le biciclette. Preparatevi a belle sudate. I traghetti, da cui si può ammirare uno splendido panorama, sono in alcuni casi più veloci degli autobus e collegano Hamilton con Paget, Warwick e la zona di Somerset/Dockyard. Andare a piedi è il modo più ovvio per visitare le cittadine delle Bermuda, ma spostarsi in questo modo da una città all’altra non è molto divertente dal momento che le strade sono strette e raramente hanno i marciapiedi.

Altri viaggi che potrebbero interessarti

Durata: 6 giorni / 5 notti

da € 600 - Voli esclusi

Durata: 12 giorni / 11 notti

da € 975 - Voli internazionali esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 2640 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Cultura Il contesto culturale è formato da un mix di etnie e nazionalità diverse con un innato senso di ospitalità, conta circa 104.000 abitanti. L’Arubano moderno ha generalmente antenati di origini diverse: Indiani Caquetio, Africani e Europei. La forte economia arubana, le eccellenti condizioni di vita e un clima favorevole tutto l’anno continuano ad attrarre […]

L’origine del nome “Barbados” è piuttosto controversa. I portoghesi, in rotta per il Brasile o gli spagnoli, furono accreditati come i primi Europei a scegliere il nome dell’isola. Il nome di questo Stato delle Antille fu coniato nel 1536 dall’esploratore portoghese Pedro A. Campos che chiamò l’isola Os Barbados (i barbuti) ispirandosi agli alberi da […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI