Caraibi: Cultura, religione e popolazione nelle Turks e Caicos

Cultura

Le isole presentano un importante numero di aree protette, tutelati da un Decreto emanato nel 1989; tali zone si suddividono in parchi nazionali, riserve naturali, oasi ed aree di interesse storico. I Parchi Nazionali sono il Chalk Sound, le Conch Bar Caves, le East Bay Islands ed il South Creek, mentre per quanto riguarda i Parchi Nazionali Marini, essi sono il Columbus Landfall, il North West Point e West Caicos. Tra i Parchi Nazionali Terrestri e Marini, abbiamo Fort George e Admiral Cockburn, mentre fra le Riserve Naturali Admiral Cockburn, Bell Sound ed East Harbour Conch and Lobster Reserve. Infine, per quanto concerne le Oasi e le Aree di interesse storico, annoveriamo Big Sand Cay, Three Mary Cays e Boling Hole e Cheshire Hall.

La cultura delle isole Turks e Caicos risente dell’influenza dell’arte indio, ben mescolata alla tradizione maya ed africana. Da questo particolare connubio nascono splendidi prodotti dell’artigianato locale, tra cui maschere di legno, sculture in pietra e tessuti ricamati. Le popolazioni locali danno una grande importanza alla musica ed al ballo, importanti tradizioni alla base dei festeggiamenti del rinomato carnevale.

 

Religione

Circa il 40% degli abitanti è battista, il 20% metodista e, altrettanto, anglicano. Meno del 2% è avventista del 7º giorno.

 

Popolazione

La popolazione totale dell’arcipelago è di circa 32.000 abitanti. Otto delle trenta isole sono disabitate. Un terzo della popolazione ha meno di 15 anni e solo il 6% supera i 65 anni. La popolazione cresceva con un tasso annuo del 2,82%, con 10,57 immigrati ogni mille abitanti, 21,84 nascite per 1.000 abitanti e 4,21 morti per 1.000 abitanti. La mortalità infantile è di 15,18 morti ogni 1.000 nati e l’aspettativa di vita era di 74,73 anni (72,48 per gli uomini, 77,08 per le donne). La maggioranza della popolazione è di colore.

Articoli che potrebbero piacerti

L’unico geyser al mondo prodotto dall’uomo si trova in Nevada. Qui vi diciamo qualcosa in più!

Passaporto e visti A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto,  che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. La procedura, molto […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

Realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go Australia S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02116980422 R.E.A. AN 162472
Capitale Sociale € 30.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011